Prenota un'immersione "Relitto Cargo Anni"

A circa 20 miglia a largo di Rimini giace, in assetto di navigazione sul fondale sabbioso, il relitto di un cargo lungo 60 metri, largo 9 e alto 13 e mezzo, affondato alle ore 21 del 1 agosto 1989, avendo imbarcato acqua nella sala macchine causa maltempo. Trasportava carrube, destinazione Ravenna, e vi erano 7 uomini di equipaggio (nessun morto). Il cargo di 495 tonnellate fu varato il 17 gennaio del 1956 col nome LELIEGRACHT (come si può leggere sulla campana in bronzo recuperata sulla nave da Dive Planet). Tale nome fu cambiato in MAGU nel 1966 e infine in ANNI nel 1985. Il team Dive Planet ritrova il cargo nel 2001 dopo un’estenuante ricerca e subito diventa una delle mete di immersione più gettonate.

Sul grande relitto vi sono numerose enormi marthasterias glacialis, le stelle più grandi esistenti in Mediterraneo. Molti sono anche i ricci melone (echinus melo) grossi come una palla da beach volley. Ma le vere padrone incontrastate del relitto sono le Musdee, alcune grandi e lunghe anche più di un metro. Tanti gli astici, fra cui anche il più grande che noi chiamiamo “Attila”, le aragoste, e i magnifici Gronghi che raggiungono i 2,5 mt. Il relitto inoltre ospita centinaia di nudibranchi e scorfani. Magnifiche sono le Granceole, che si mimetizzano sulle strutture.

Galleria Cargo Anni